Servizi in studio
Terapia di coppia

La terapia di coppia può essere considerata un orientamento clinico secondo il quale l'intervento psicoterapeutico è diretto non su un solo individuo, bensì sulla coppia. L'indirizzo sistemico si rivolge, sia come analisi che come intervento alla coppia come sistema unitario.
Lo scopo della terapia è modificare le regole "disfunzionali" usate dalla famiglia al fine di permettere un funzionamento che non richieda manifestazioni psicopatologiche di uno o più membri della famiglia. L'interesse è centrato prevalentemente sui comportamenti e sul loro significato comunicativo.
Il rapporto di coppia è un sistema complesso di relazioni che si intersecano su diversi piani e che coinvolgono numerose sfere della vita dell'individuo. La vita di coppia viene influenzata dalle relazioni con le famiglie d'origine, dal tipo di professionalità, dagli accordi economici più o meno espliciti, dalle amicizie o dalle scelte riguardanti il modo di utilizzare il tempo libero, dalla eventuale presenza di figli o ex mogli e da molti altri fattori. Atteggiamenti e comportamenti che all'inizio della relazione procuravano benessere vengono talvolta progressivamente estromessi dalla relazione di coppia che così si impoverisce e irrigidisce su comportamenti ripetitivi e apparentemente inevitabili.
La psicoterapia a orientamento sistemico si propone di studiare i meccanismi che nel tempo hanno reso il rapporto sempre più limitante della creatività individuale, ponendo al centro della sua attenzione la relazione attraverso cui gli individui esprimono la loro individualità.

I partner possono rendersi conto dei diversi obiettivi e delle diverse idee, per poi riportare al centro dell’attenzione i punti che hanno in comune. Possono rivivere la loro relazione come fattore di arricchimento e di forza.

La terapia sistemica di coppia è utile:

  • quando il quotidiano è fatto solo di litigi e di conflitti,
  • quando il rapporto si appiattisce e non ci sono più intimità fisica e sessualità,
  • quando uno dei partner o entrambi pensano alla separazione,
  • quando un partner si sente oppresso o non considerato,
  • quando i partner desiderano più intimità e una relazione più intensa,
  • quando gli influssi esterni ( domicili separati, disoccupazione diventano problemi nella relazione),
  • quando uno dei partner non condivide la voglia di avere un figlio dell’altro,
  • quando la coppia non può avere figli.

indietro

Studio di psicologia e psicoterapia | Viale Italia 94 presso le GOLDEN TOWER (in prossimità del Tribunale) | tel: 338-8576635, 349-5745072